Sinferie รจ la tua Agenzia turistica di fiducia.
Elenco località:
Cerca hotel in tutto il mondo!


Clicca e cerca la tua vacanza!



CAPODANNO 2019

I GIOIELLI DI UMBRIA E TOSCANA

Descrizione:

DAL 30 DICEMBRE AL 2 GENNAIO

PROGRAMMA
1° giorno: SIENA Partenza di prima mattina. Arrivo a Siena e pranzo in ristorante. Al termine incontro con la guida e inizio della visita alla città mirabilmente cinta dalla cerchia delle sue mura. Il suo centro storico ricco di vicoli ha una forte impronta trecentesca tuttora visibile. Piazza del Campo, la piazza centrale dalla caratteristica forma a ventaglio, è sede del Palazzo Pubblico (il municipio in stile gotico) e della Torre del Mangia, una slanciata torre del XIV secolo dalla cui bianca merlatura si gode di una vista stupenda. Le diciassette storiche contrade (i quartieri cittadini) si estendono tutt’intorno proprio a partire dalla piazza. Ma Siena non è solo Piazza del Campo: tutt’attorno è un susseguirsi di Chiese, di piccole stradine piene di negozi e botteghe in cui si possono comperare prodotti dell’artigianato locale. Tra le strette vie e l’ampia Piazza del Campo si respira la vera atmosfera di Siena, una città giovane eppure antichissima. Trasferimento a Chianciano, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno: PERUGIA e ASSISI Dopo la prima colazione, partenza per Perugia, città di origine etrusca. Visita guidata di questo scrigno d’arte: mura etrusche e un delizioso centro storico medievale, città di golosi e di artisti. Da non perdere piazza Matteotti con il palazzo quattrocentesco dell’Università Vecchia e il palazzo del Capitano del Popolo. Poi, una delle più importanti piazze d’Italia: piazza IV Novembre, centro monumentale e sociale della città. Questo complesso comprende il gotico palazzo dei Priori, simbolo del potere civile, la cattedrale, simbolo del potere religioso e, al centro, la fontana Maggiore del tredicesimo secolo, alimentata dalle acque dell’acquedotto proveniente da Monte Pacciano. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Assisi, uno dei borghi più famosi d’Italia, Patrimonio Mondiale UNESCO, terra dell’uomo che rinunciò a tutti i suoi averi per dedicare la sua vita ad aiutare i bisognosi: San Francesco. Ed a lui è dedicata la splendida Basilica, uno degli emblemi della cristianità, situata sul monte Subasio dal quale domina l’intera vallata. Visita guidata del borgo. Rientro in albergo e tempo a disposizione per i preparativi al Cenone/Veglione di San Silvestro in hotel. BUON ANNO!!!
3° giorno: VAL D’ORCIA Prima colazione e partenza con l’accompagnatore turistico alla scoperta della Val d’Orcia. Dolci colline ricoperte da una fitta vegetazione di vigneti, oliveti, cipressi, faggeti e castagneti, interrotte da antichi abitati di origine medievale, case rurali e rocche con torri impervie che si disperdono nell’isolata e tranquilla natura dei luoghi: è questo lo scenario che si presenta agli occhi del visitatore. Montalcino, San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni, sono magnifiche località che in questa zona costituiscono anche un tuffo in un passato affascinante e ricco di suggestioni. La ricchezza e la varietà del paesaggio non sono gli unici elementi che caratterizzano questo territorio incontaminato, anche la produzione enogastronomica è in  fatti uno dei punti di forza della Val d’Orcia: pecorino, miele, olio extravergine di oliva, salumi. Pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel a Chianciano, cena e pernottamento.
4° giorno: LUCCA Prima colazione. In mattinata trasferimento a Lucca, città dall’immensa ricchezza storico-monumentale. Visita guidata del centro storico che ha mantenuto intatto il suo aspetto medioevale, grazie alle pregevoli architetture, le antiche e numerose chiese (Lucca è anche detta la città dalle 100 chiese), le tante torri, campanili e monumentali palazzi rinascimentali. Non sono da meno le tante piazze: Piazza dell’Anfiteatro, nata sulle rovine dell’antico anfiteatro romano ad opera dell’architetto Lorenzo Nottolini; Piazza San Michele fulcro storico della città; Piazza san Martino con il celebre Duomo; Piazza Napoleone voluta da Elisa Baciocchi durante il suo principato e Piazza del Giglio dove affaccia l’omonimo Teatro. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di rientro, arrivo in tarda serata.

 

CONDIZIONI E PREZZI COME DA CATALOGO SINFERIE AUTUNNO INVERNO 2018/2019
http://www.sinferie.it/files/foto/91c67cebbe9fc53df4e10170f44d4338.pdf